Home

Manuale di gestione documentale

Manuale di gestione documentale - ICCD - Istituto Centrale

  1. istrazione digitale di cui al decreto legislativo n. 82 del 2005 descrive il sistema di gestione e di conservazione dei documenti e fornisce le istruzioni per il corretto funzionamento del servizio per.
  2. Il Manuale di gestione documentale e il Manuale del Sistema di conservazione dei documenti informatici sono stati adottati dalla Giunta camerale rispettivamente con deliberazione n. 153 del 28 settembre 2015 e con deliberazione n. 189 del 19 dicembre 2016, per gestire i documenti informatici e la loro conservazione nel tempo; con deliberazione n. 192 del 18 dicembre 2017 è stato approvato un aggiornamento ai suddetti atti
  3. istrazione Centrale. Manuale di gestione documentale delle AOO delle Direzioni Regionali e relativi Ambiti Territoriali . Manuale di Ente 2015 e suoi allegati . data ultimo aggiornamento 15/04/202
  4. istrazioni
  5. Manuale di gestione documentale dell'Agenzia delle Entrate 4 1.3. Riferimenti normativi Nella redazione del presente Manuale di Gestione si è tenuto conto, in particolare, di quanto previsto dalle seguenti norme in materia di gestione dei documenti.
  6. Il manuale di gestione, disciplinato dal successivo art. 5, comma 1, descrive il sistema di gestione anche ai fini della conservazione, dei documenti informatici e fornisce le istruzioni per il corretto funzionamento del servizio per la tenuta del protocollo informatico, della gestione dei flussi documentali e degli archivi. In questo ambito √

COMUNE DI LANCIANO (CH) - MANUALE DI GESTIONE DOCUMENTALE 2 INDICE SEZIONE I - Disposizioni general Manuale di Gestione documentale Inizio. Casella degli strumenti. Mobile. Passa alla modalit√† mobile. Modo notte. Modo notte: questa modalit√† imposta un basso contrasto. Aumenta la leggibilit√† in ambienti bui. √ą anche utile a persone con disturbi alla lettura, come alcune forme di dislessia

Manuale di gestione documentale - Manuale del Sistema di

Manuale di gestione Il manuale di gestione è uno strumento operativo che descrive il sistema di produzione e di gestione documenti (tradizionali e digitali), come previsto dall'art. 3 e dall'art. 5 del DPCM 3 dicembre 2013. Nel presente manuale è solo incidentalmente indicato i Il Manuale di gestione documentale (Manuale) è previsto dall'artiolo 5 del Dereto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 3 dicembre 2013. Il Manuale è il doumento attraverso il quale vengono definite le regole e i principi per la gestione della documentazione prodotta e archiviata dalle pubbliche amministrazioni1

3.5. Manuale di gestione documentale¶ Il manuale di gestione documentale descrive il sistema di gestione dei documenti informatici e fornisce le istruzioni per il corretto funzionamento del servizio per la tenuta del protocollo informatico, della gestione dei flussi documentali e dell'archivio corrente Il Manuale di gestione descrive le attività di formazione, registrazione, classificazione, fascicolazione ed archiviazione dei documenti, oltre che la gestione dei flussi documentali ed archivistici in relazione ai procedimenti amministrativi della RGS Manuale di gestione documentale Il manuale di gestione del protocollo informatico descrive il sistema di gestione, anche ai fini della conservazione, dei documenti informatici e fornisce le istruzioni per il corretto funzionamento del servizio per la tenuta del protocollo informatico, della gestione dei flussi documentali e degli archivi Obiettivo del Manuale di gestione è descrivere il sistema di gestione documentale, a partire dalla fase di protocollazione della corrispondenza in ingresso e in uscita, e le funzionalità disponibili agli addetti al servizio. 2. Aree Organizzative Omogenee e tenuta del protocollo informatic gestione documentale Per i documenti definitivi trasmessi tra ufficio e ufficio c'è l'obbligo della protocollazione? Secondo quanto previsto dall'articolo 18 comma 1 del DPCM 3.12.2013 Regole tecniche per il protocollo informatico , ad ogni messaggio ricevuto o spedito da una AOO corrisponde un'unica operazione di registrazione di protocollo, secondo quanto previsto dall'art. 53 del TU

Manuale di gestione documentale del MIUR - Miu

Il Manuale di gestione documentale (Manuale) è previsto dall'articolo 5 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 3 dicembre 2013 MDG = Manuale di Gestione del Protocollo Informatico e gestione documentale e degli archivi. Per le definizioni si veda A.GLOSSARIO in APPENDICE 2. GENERALITA' Scopo e campo di applicazione del Manuale di Gestione Il presente manuale di gestione del protocollo, dei documenti e degli archivi é adottato ai sensi deIl'art. 3 Il Manuale di gestione è stato predisposto con una duplice finalità: da un lato disciplinare il sistema di gestione documentale dell'Ente e, dall'altro, rappresentare le funzionalità disponiili per tutti gli utenti, interni ed esterni, che interagiscono con la Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura di Brescia

Talluri, il ruolo di responsaile del servizio per la tenuta del proto ollo informatio, della gestione dei flussi documentali e degli archivi (Responsaile della gestione do umentale). Al Responsabile, sulla base di quanto previsto dal DPCM 3 dicembre 2013, spetta il compito di: - predisporre lo schema del Manuale di gestione Manuale di gestione documentale e tenuta del protocollo informatico Pagina 3 di 25 1. Scopo e campo di applicazione Il presente Manuale, adottato in ottemperanza al D.P.C.M. 3/12/2013-Regole tecniche per il protocollo informatico ai sensi degli articoli 40-bis, 41, 47, 57-bis e 71, del Codice dell'amministrazion Manuale di gestione documentale. Documenti . Manuale di gestione del protocollo, dei flussi documentali e degli archivi, ai sensi del DPCM 3/12/2013 (391.24 Kb) Delibera di approvazione - n. 317 del 03.05.2016 (183.45 Kb) Allegato 1 - Glossario (4.21. manuale, parimenti con il medesimo provvedimento √® stato individuato il vicario (allegato 1). Al Responsabile della gestione documentale competono le seguenti attivit√†: l'organizzazione del sistema di gestione documentale del Comune, assicurando che l'attivit√

COMUNE DI CASOREZZO (MI) - MANUALE DI GESTIONE DOCUMENTALE 6 istituiva un servizio per la tenuta del protocollo informatico, della gestione documentale e degli archivi d enominato per brevità Servizio Archivistico, presso il Servizio Amministrativo Generale ed il Responsabile del Servizio Archivistico veniva individuato nel Responsabile de Gestione documentale. Gestione di un documento digitale Come noto, il DPCM 13 novembre 2014 Presentazione Manuale di Gestione Questa presentazione ha avuto lo scopo di illustrare il Manuale di Gestione, entrato in vigore il 1 Gennaio 2017. Durante. Manuale di Gestione Documentale Allegato 14 - Piano di Sicurezza 3 1. OBIETTIVI Il piano di sicurezza garantisce che le informazioni siano disponibili, integre, riservate e che per i documenti informatici sia assicurata l'autenticità, la no Il Manuale è stato redatto e sottoscritto dal Responsabile della gestione documentale. E' riolto ai dirigenti, ai funzionari, agli operatori di proto ollo ed agli istruttori delle pratiche quale strumento di lavoro e di riferimento per la gestione dei documenti, degli atti e dei procedimenti amministrativi. Il Manuale di gestione dei documenti. 1.5 Responsabilità del Manuale di Gestione Responsabile dell'aggiornamento del presente Manuale è il Responsabile della gestione documentale (RGD). Tutte le strutture organizzative dell'Autorità, pertanto, devono segnalare tempestivamente al Servizio di

Manuale di gestione documentale: che cos'è e a che cosa serv

Manuale di Gestione Documentale AOO USPSI Il manuale di Gestione (di seguito manuale) di ui l'art. 5 del dP M 3 diem re 2013 ad oggetto Regole tenihe per il protocollo informatico ai sensi degli articoli 40-bis, 41, 47 57- is e 71 del odie dell'amministrazione digitale di manuale di gestione documentale del comune di mariglianella, versione 1.0.1 6 allegato iii.i - modulo di richiesta di protocollazione di documento consegnato su supporto rimovibile 317 allegato iii.l - riognizione timri in uso presso l'uffiio gestione doumentale e informati a 319 allegato iii.m - formula da utilizzarsi per l'attestazione prevista dall'art. 18 is l. 241/1990 32 Il Manuale, pubblicato sul sito istituzionale, definisce: ‚ÄĘ i principi per la gestione e classificazione dei documenti e la formazione di fascicoli informatici; ‚ÄĘ le responsabilit√† delle singole unit√† organizzative nella gestione documentale; ‚ÄĘ le responsabilit√† nella gestione della documentazione ricevuta e spedita

protocollo informatico, della gestione dei flussi documentali e degli archivi. Tale previsione era comunque gi√† vigente fin dal 2000, per effetto del DPCM 31-10-2000 art. 3, comma 1, lettera c), Lo strumento del manuale di gestione nel trattare l'insieme dei processi di gestione documentale, dall Ambito e applicazione del Manuale di Gestione Il presente manuale di gestione del protocollo, dei documenti e degli archivi √® adottato ai sensi dell'art. 3, primo comma, lettera d) del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 03 dicembre 2013, recante le regole tecniche per il Protocollo Informatico manuale per la gestione del protocollo, dei flussi documentali e degli archivi, per ciascuna Area Organizzativa Omogenea. Il Ministero dell'Istruzione, Universit√† e Riera (di seguito, MIUR) si articola su pi√Ļ AOO e, allo scopo di assicurare uniformit√† di trattamento dei documenti, ha adottato il manuale di Gestione Nella presente sezione √® riportato il manuale di gestione documentale dell'Agenzia delle entrate-Riscossione. Il manuale di gestione, previsto dal DPCM del 3 dicembre 2013, descrive il sistema di gestione, anche ai fini della conservazione, dei documenti informatici e fornisce le istruzioni per il corretto funzionamento del servizio per la tenuta del protocollo informatico, della gestione. 1. Il presente Manuale di Gestione, adottato ai sensi della normativa vigente 1, disciplina le attivit√† di formazione, registrazione, classificazione, fascicolazione ed archiviazione dei documenti, oltre che la gestione dei flussi documentali ed archivistici, in relazione ai procedimenti amministrativi dell'Ordin

Il Manuale di gestione del protocollo informatico, dei flussi documentali e degli archivi è adottato ai sensi degli articoli 3 e 5 del DPCM 31 ottobre 2000 e dell'articolo 5 del DPCM 3 dicembre 2013 (Regole tecniche per il protocollo informatico, da ora Regole) e recepisce la normativa sull INTRODUZIONE . La gestione integrata dei documenti, dei flussi documentali e dei procedimenti amministrativi, con modalità conformi al DPR 28 dicembre 2000, n. 445, recante il testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa, e al codice dell'amministrazione digitale, contenuto nel D.Lgs. 7 marzo 2005, n. 82, e successive modificazioni e. Manuale Gestione Documentale 4. 1. Presentazione del manuale 1.1. Scopo e ambito di applicazione Il presente Manuale è adottato ai sensi dell'art. 3, comma d) e dell'art. 5 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 3/12/2013 avente ad oggetto Regole tecniche per la registrazione e segnatura de

Manuale di gestione documentale dell'Agenzia delle Entrat

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA (LT) - MANUALE DI GESTIONE DOCUMENTALE 6 Al Responsabile della gestione documentale sono affidati i compiti di cui all'art. 61, omma 3, del DPR 445/00 e all'art. 4 del DPCM 3/12/2013 Regole tecniche per il protocollo informati o; in particolare Manuale di Gestione del Comune di Bari 5 1.1 Premessa Introdotto per la prima volta col DPCM del 31 ottobre 2000, il manuale di gestione di un sistema documentale è lo strumento pensato dai legislatori per la corretta formazione, gestione, tenuta, archiviazione e conservazione di un sistema documentale informatico Obiettivo del manuale di gestione è descrivere sia il sistema di gestione documentale a partire dalla fase di protocollazione della corrispondenza in ingresso e in uscita e di quella interna, sia le funzionalità disponibili agli addetti 1 Il DPR del 20/10/1998 è stato abrogato nel DPR del 20 dicembre 2000, n. 445 Il Manuale come atto di organizzazione descrive le fasi operative e organizzative del sistema per la gestione del protocollo informatico, dei flussi documentali e degli archivi, individuando per ogni azione o processo i rispettivi livelli di esecuzione, responsabilità e controllo, in una visione d'insieme - senza soluzioni di continuità - dal protocollo all'archivio di deposito

di gestione di ui all'art. 5 dello stesso Regolamento, su proposta del responsabile della gestione documentale. Il manuale, ai sensi dell'art. 5, omma 1 des rive il sistema di gestione, an he ai fini della conservazione, dei documenti informatici e fornisce le istruzioni per il corretto funzionamento de Il manuale disciplina, infatti, la gestione e la tenuta dei documenti in tutte le fasi del loro ciclo di vita (dalla fase di acquisizione e produzione fino all'archiviazione), coinvolgendo tutte le strutture dell'ente. √ą pertanto rivolto ai dirigenti, ai funzionari, agli operatori di protocollo e ai responsabili dei procedimenti amministrativi, quale strumento di lavoro e di riferimento

COMUNE DI ACQUAVIVA PICENA (AP) - MANUALE DI GESTIONE DOCUMENTALE 6 per la tenuta del protocollo informatico, della gestione dei flussi documentali e degli archivi, denominato Area Affari Generali-Servizio Protocollo, cui è demandata la gestione dell'Uffiio Protocollo e dell'Arhiio . Conformemente ai requisiti previsti dal medesimo art Manuale di gestione documentale - versione 2 del 18 dicembre 2017 - 5 - Ad ogni documento è associato un numero univoco, che non può essere utilizzato per la registrazione di altri documenti, anche se correlati allo stesso. La complessità organizzativa e territoriale della struttura regionale, anche su Home > COMUNICAZIONE > Amministrazione trasparente > Manuale di gestione documentale. MEN.

www.halleyweb.co

organizzative omogenee, il Coordinatore della gestione documentale e un suo vicario per i casi di vacanza, assenza o impedimento del primo; d) adottare il manuale di gestione di cui all'articolo 5, su proposta del Responsabile della gestione documentale ovvero, ove nominato, del Coordinatore della gestione documentale Manuale di gestione documentale (art. 3 comma 1 lettera d e art. 5, D.P.C.M. 3 dicembre 2013 - Regole tecniche per il protocollo informatico ai sensi degli articoli 40 -bis , 41, 47, 57 -bis e 71, del Codice dell'amministrazione digitale di cui al decreto legislativo n. 82 del 2005). TITOLO DEL.

MANUALE DI GESTIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO, DEI FLUSSI DOCUMENTALI E DEGLI ARCHIVI di cui al DPCM 03.12.2013, adottato con Decreto D.G. n. 67 del 26.02.2019 manuale di gestione, verificare le regole in esso contenute ed eventualmente modificarle, proponendo aggiornamenti del manuale stesso. 2 Il Sistema di Gestione documentale 2.1 Aree Organizzative Omogenee Camera di Commercio di Pis Fonte delle informazioni contenute nel Manuale. La fonte del seguente documento è il Manuale di Gestione del protocollo informatico, dei documenti e dell'archivio della Provincia di Pistoia, approvato con Decreto Presidenziale.n. 101 del 12/04/2017, disponibile al link.. Detto manuale coincide nei contenuti con il Manuale di gestione del protocollo informatico, dei documenti e. MdG - Manuale di Gestione del protocollo informatico e gestione documentale; CAD - Codice Amministrazione Digitale (d.lgs 82/05 e s.m.i.) RPA - Responsabile del Procedimento Amministrativo - il dirigente e/o il funzionario che ha la responsabilità dell'esecuzione degli adempimenti amministrativi relativi ad un affare

Manuale di Gestione Documentale per la gestione del protocollo informatico, dei flussi documentali e degli archivi (artt. 3 e 5 del D.P.C.M. 3 dicembre 2013 recante Regole Tecniche per il Protocollo Informatico) Versione 1.0 - Gennaio 2017 Approvato dalla Giunta camerale con la deliberazione n. 4 del 16/1/201 Manuale di Gestione Pagina 1 di 97 Manuale di gestione per i documenti, i flussi documentali e gli archivi del Consiglio regionale della Toscan Avere delle procedure e delle regole stabilite e condivise è fondamentale quando si opera nel mondo della conservazione e della gestione documentale. Per tale motivo, strumenti come il manuale di conservazione e il manuale di gestione hanno un'importanza cruciale: vediamo quali sono le differenze. Manuale di conservazion

Manuale di Gestione documentale

  1. istrativi) Direttiva del Ministro per l'Innovazione e le Tecnologie 27.11.2003 (Impiego della posta elettronica nelle pubblich
  2. Il Manuale della gestione documentale descrive il sistema di gestione, anche ai fini della conservazione, dei documenti informatici e fornisce le istruzioni per il corretto funzionamento del servizio per la tenuta del protocollo informatico, della gestione dei flussi documentali e degli archivi
  3. Il Comune di Padova ha redatto la nuova versione del Manuale di gestione dei documenti e dei flussi documentali, approvato con deliberazione dia Giunta comunale n. 40 del 29/01/2019. Il Manuale descrive le fasi operative per la gestione del protocollo informatico, per la produzione dei documenti informatici, dei flussi documentali e degli archivi, e per ogni operazione individua responsabili e.

3 cartacei 36 7.2.2 conservazione digitale 36 8 norme di rinvio - criteri e modalit√Ä d i revisione del manuale di gestione 36 9 allegati 37 9.1 modello organizzativo della regione (organigramma) 37 9.2 elenco delle caselle di posta ufficializzate 39 9.3 elenco dei documenti esclusi dalla registrazione di protocollo 42 9.4 massimario di scarto Manuale di gestione documentale dell'AOO AGECOPE - CENTRO OPERATIVO DI PESCARA Pag. 2 2.1. Delegato del Responsabile del Servizio di gestione documentale I sigg. Petti Pietro Paolo e Terracciano Valeria sono individuati quali delegati del responsabile del Servizio di gestione documentale per i seguenti compiti operativi Manuale di gestione documentale 9 DPCM del 3 dicembre 2013(qui sotto definito Regole tecniche) , individuato in ciascuna AOO definita; ‚ÄĘ per Regole Tecniche, il DPCM del 3 dicembre 2013, recante le Regole tecniche per il protocollo informatico ai sensi degli articoli 40bis, 41, 47, 57 bis e 71, de

Manuale di gestione documentale dell'AOO Direzione regionale della Lombardia Pag. 2 2. RESPONSABILE DELLA GESTIONE DOCUMENTALE Il responsabile della gestione documentale dell'AOO è la dr.ssa Cinzia Romagnolo, nella sua qualità di Direttore regionale. Il responsabile svolge le funzioni previste dal Manuale di Ente Obiettivo del Manuale di gestione è descrivere sia il sistema di gestione documentale a partire dalla fase di protocollazione della corrispondenza in ingresso e in uscita e di quella interna, sia le funzionalità disponibili agli addetti al servizio e ai soggetti esterni che a diverso titolo interagiscono con l'amministrazione operazioni di gestione documentale, agli ultimi due per comprendere e per collaborare nella gestione documentale stessa (ad es., utilizzando formati idonei per la formazione delle istanze, ecc.) 1.2. Modalità di redazione La redazione del manuale di gestione deve contemperare l'assolvimento dell'obblig

Il Manuale di gestione documentale descrive il sistema di gestione e di conservazione dei documenti dell'AVEPA, fornisce le istruzioni per il corretto funzionamento del servizio per la tenuta del protocollo informatico, della gestione dei flussi documentali e degli archivi e rappresenta il modello dei processi e delle attività documentali adottate dall'Agenzia Manuale di gestione documentale 5 1 PRINCIPI GENERALI 1.1AMBITO DI APPLICAZIONE DEL MANUALE Il Manuale di gestione del protocollo, dei documenti e degli archivi è adottato ai sensi dell'articolo 3, comma 1, lettera d) del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 3 dicembre 2013 recante le Regole tecniche per il protocollo. Manuale di gestione del protocollo informatico, dei flussi documentali e degli archiv

1. Il presente manuale di gestione dei documenti è adottato ai sensi degli articoli 3 e 5 del D.P.C.M. 31 ottobre 2000 e ai sensi del D.M. 14 ottobre 2003, la Direttiva della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 04 gennaio 2005, il D.P.R. n. 68/2005, il D. Lgs. n. 82/2005 come modificato COMUNE DI BOLSENA (VT) - MANUALE DI GESTIONE DOCUMENTALE 6 denominato Ufficio Protocollo. Conformemente ai requisiti previsti dal medesimo art. 61, comma 2, a capo di tale servizio sono nominati, con Decreto del Sindaco N. 7380 del 02/10/2015, il Segretario pro tempore in qualità di Responsabile della gestione documentale Il manuale, ai sensi dell'art. 5 comma 1 descrive il sistema di gestione, anche ai fini della conservazione, dei documenti informatici e fornisce le istruzioni per il corretto funzionamento del servizio per la tenuta del protocollo informatico, della gestione dei flussi documentali e degli archivi

Manuale di gestione CDC - Corte dei cont

Obiettivo del Manuale di gestione √® descrivere sia il sistema di gestione documentale a partire dalla fase di protocollazione della corrispondenza in ingresso e in uscita e di quella interna, sia le funzionalit√† disponibili agli addetti al servizio e ai soggetti esterni che a diverso titolo interagiscono con gli organi dell'Istituto Manuale di gestione documentale del Comune di San Benedetto del Tronto 1 di 184 Manuale di gestione documentale (aggiornato ai sensi del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 3 dicembre 2013 concernente Regole tecniche per il protocollo informatico ai sensi degli articoli 40 bis, 41, 47, 57 bis e 71, del Codic Il Manuale di Gestione descrive sia il sistema di gestione documentale, a partire dalla fase di protocollazione della corrispondenza in ingresso e in uscita e di quella interna, sia le funzionalit√† disponibili agli addetti ed ai soggetti esterni che a diverso titolo interagiscono con i documenti amministrativi ‚ÄĘ MdG - Manuale di Gestione del protocollo informatico, gestione documentale e degli archivi; ‚ÄĘ RGD - Responsabile della gestione documentale. Per la gestione dei documenti, il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) ha adottato un modello organizzativo definito nell'art. 50 comma 4 del DPR 445/2000, istituendo al suo interno pi√Ļ di u In ottemperanza alla normativa nazionale (DPR 445/00), l'Ateneo ha istituito il settore Gestione documentale cui compete il servizio per la tenuta del protocollo informatico, della gestione dei flussi documentali e degli archivi, contribuendo a sviluppare le linee strategiche per la digitalizzazione dell'attivit√† amministrativa dell'Ateneo, secondo quanto disposto dal Codice dell.

3. Gestione documentale - Docs Itali

Manuale di gestione documentale del Comune di San Benedetto del Tronto 1 di 209 Manuale di gestione documentale (aggiornato ai sensi del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 3 dicembre 2013 concernente Regole tecniche per il protocollo informatico ai sensi degli articoli 40 bis, 41, 47, 57 bis e 71, del Codic Il Responsabile della gestione documentale (RGD) provvede ad assegnare le abilitazioni all'accesso e alla funzione di protocollazione in entrata, in uscita e interno; tali abilitazioni sono riportate nell'allegato n. 2 del presente manuale. Articolo 3 - Servizio per la tenuta del protocollo informatico, l procedure di gestione dei documenti e dei flussi documentali. 1.2 Ambito di applicazione del Manuale Il presente Manuale di gestione del protocollo, dei documenti e degli archivi √® adottato ai sensi dell'art. 3, omma ) del dereto del Presidente del onsiglio dei Ministri 31 otto re 2000, re ant In definitiva, il manuale di Ente: Ôā∑ definisce regole e principi della gestione documentale Ôā∑ fissa termini e modalit√† d'uso dell'applicativo di protocollo informatico, della posta elettronica (certificata e non), della firma digitale e degli strumenti di dematerializzazione e digitalizzazione delle procedure, in uso presso il MIUR; Ôā∑ individua ruoli e responsabilit√† connesse all'attuazione e monitoraggio delle misure ivi descritte

Manuale di gestione documentale - Regione Autonoma della

  1. Il presente Manuale di gestione del protocollo informatico, dei documenti e dell'archivio della Banca d'Italia (di seguito, Manuale di gestione) descrive e disciplina la gestione dei documenti formati e acquisiti dalla Banca d'Italia (di seguito, Banca). Si intende per documento ogni rappresentazione, comunque formata, di atti (anche inter
  2. MANUALE DI GESTIONE DOCUMENTALE ALLEGATO ALLA D.G. N. 79 DEL 11.12.2017 MANUALE DI GESTIONE DOCUMENTALE Rev. Data Causale Redazione Approvazione 0 18.07.2017 Prima emissione Servizio A D.G. n. 79 del 11.12.201
  3. Questo manuale informatico descrive i principi e le regole per una corretta organizzazione del sistema di gestione documentale.Oltre a ciò contiene istruzioni per una corretta organizzazione dei flussi documentali degli archivi e per il funzionamento ottimale del protocollo informatico.Quest'ultimo elemento costituisce l'infrastruttura tecnico-funzionale
  4. tenuta del protocollo informatico, della gestione dei flussi documentali e dei fascicoli. Il Manuale di gestione è stato predisposto con una duplice finalità: da un lato disciplinare il sistema di gestione doumentale dell'Ente e, dall'altro, rappresentare le funzionalità disponiili per tutti gli utenti
  5. 1. Il manuale di gestione descrive il sistema di gestione, anche ai fini della conservazione, dei documenti informatici e fornisce le istruzioni per il corretto funzionamento del servizio per la tenuta del protocollo informatico, della gestione dei flussi documentali e degli archivi
  6. Obiettivo del manuale di gestione è descrivere sia il sistema di gestione documentale a partire dalla fase di protocollazione della corrispondenza in ingresso e in uscita e di quella interna, sia le funzionalità disponibili agli addetti 1 Il DPR del 20/10/1998 è stato abrogato dal DPR del 20 dicembre 2000, n. 445

gestione documentale Agenzia per l'Italia digital

Questo Manuale, approvato con delibere del SA nella seduta del 18/12/2017 e del CdA nella seduta del 18/12/2017 sostituisce il Manuale di gestione documentale precedentemente adottato con delibere del SA 29/12/2004 e del CdA 29/12/2004. Il nuovo Manuale corrisponde al modello elaborato per gli Atenei italiani da un apposit PRESO ATTO deltesto Manuale di gestione del protocollo informatico, dei flussi documentali e degli archivi redatto a cura del Tavolo di Lavoro Archivi di Ateneo in collaborazione con il Coordinatore della gestione documentale nominato, ai sensi di quanto previsto dagli artt. 3 e ss. del DPCM 3 dicembre 2013, con Decreto del Direttore Generale rep Manuale per la Gestione Documentale di cui all'art. 5 DPCM 3/12/2013 (Regole tecniche per il protocollo informatico ai sensi degli artt. 40bis, 41, Digitale - Dlgs 82/05) Approvato dalla Giunta Comunale con atto n. 421 del 13.10.2015 Comune di Livorno 47, 57bis e 71 del Codice Amministrazione . Manuale di gestione documentale per l'Area Organizzativa Omogenea Direzione regionale della Sicilia Premessa L'Agenzia delle Entrate si è dotata di un Manuale per la gestione documentale (di seguito, Manuale di Ente) in cui sono definiti i principi generali e le regole, comuni Il Manuale di gestione dei flussi documentali (d'ora in poi Manuale) del Comune di CASTELNUOVO (d'ora in poi Comune) descrive il sistema di gestione documentale , inteso come l'insieme delle attività di sottoscrizione, registrazione di protocollo, classificazione, fascicolazione, assegnazione,.

Manuale di gestione documentale - asl2

Manuale di gestione ARPAM - prima versione 2 Premessa Il manuale di gestione, di cui all'art.5 del DPCM 31.10.2000, descrive il sistema di gestione e di conservazione dei documenti e fornisce le istruzioni per il corretto funzionamento del servizio per la tenuta del protocollo informatico e per l'archivio Il presente Manuale di gestione del sistema documentario, adottato ai sensi del DPCM 31 ottobre 2000, ha lo scopo di fornire le istruzioni per la tenuta del protocollo informatico, la gestione dei flussi documentali e degli archivi Il presente Manuale di gestione documentale (di seguito anche Manuale) è adottato da Alto Adige Riscossioni Spa (di seguito anche AAR ovvero Società) ai sensi dell'articolo 5 del D.P.C. 3 dicembre 2013, recante Regole tecniche per il protocollo informatico ai sensi degli articoli 40-bis, 41, 47, 57-bis Il presente manuale di gestione dei flussi documentali è redatto ai sensi dell'art. 5 del DPCM 3 dicembre 2013, recante le Regole tecniche per il rotocollo InformaticoP , e descrive il sistema di ricezione, formazione, registrazione, classificazione, fascicolazione e conservazione dei documenti

Manuale Di Gestione Documentale

  1. ALLEGATO A Manuale di gestione documentale (artt. 3 e 5 DPCM 3 dicembre 2013) Versione 1 - 201
  2. azione dei registri cartacei e la razionalizzazione dei flussi documentali
  3. Manuale di Gestione Documentale rev. 1.0 Approvato dalla Giunta camerale con deliberazione n. 79 del 26/10/15 Pagina 5 di 39 ‚ÄĘ Legge sull'accessibilit√†: la legge 9 gennaio 2004, n. 4 - Disposizioni per favorire l'accesso dei disabili agli strumenti informatici. ‚ÄĘ Decreto Trasparenza: il decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 - Riordino della disciplin
  4. Manuale di gestione documentale dell'AOO Direzione provinciale I di Roma Pag. 5 Nel caso in cui sia necessario fare ricorso alla protocollaz ione di emergenza stand alone il Responsabile della gestione documentale ne dà avviso scritto indirizzato (anche mediante posta elettronica) ai responsabili delle articolazioni intern
  5. Manuale di gestione documentale dell'AOO Direzione regionale dell'Umbria Pag. 1 Manuale di gestione documentale per l'Area Organizzativa Omogenea Direzione regionale dell'Umbria Premessa L'Agenzia delle Entrate si è dotata di un Manuale per la gestione documentale (di seguito, Manuale di Ente) in cui sono definiti i principi generali e le regole, comuni
Gestione standard delle spese di spedizione/incassoArchivio - Articolazione degli uffici Ministra ValeriaISO 9001:2015 Kit documentale Sistema Gestione QualitàL'Ufficio Acquisti nell'era digitale: l'eProcurement aRCH Print!F - Ready Pro - Manuale utenteISO 14001:2015 : Kit documentale sistema di gestione

Il presente manuale di gestione dei documenti è adottato ai sensi degli articoli 3 e 5, del DPCM 31 ottobre 2000, recante le regole tecniche per il protocollo informatico. Esso disciplina le attività di formazione, registrazione, classificazione, fascicolazione ed archiviazione dei documenti Manuale di gestione documentale dell'Agenzia delle Entrate per la protocollazione differita (punto 4.1.2.1). Le strutture di front-office degli uffici territoriali della Direzione provinciale ricevono documentazione esclusivamente durante l'orario di apertura al pubblico dell'ufficio Manuale di Gestione del Sistema di Protocollo Informatico, dei flussi documentali e dell'Archivio 5 Premessa Questo Manuale di gestione del sistema di protocollo informatico dell'AOO (Area Organizzativa Omogenea) s-gnam è stato redatto in applicazione della normativa vigente, in particolare il DPR 445/2000 artt. 50-67, e i Il presente manuale di gestione documentale descrive il sistema di gestione, anche ai fini della conservazione, dei documenti informatici e dei documenti cartacei e fornisce le istruzioni per il corretto funzionamento del servizio per la tenuta del protocollo informatico, della gestione dei flussi documentali e degli archivi della Provincia di Vicenza Manuale di gestione documentale dell'AOO AGEDP-RO Pag. 3 4. REGISTRI All'interno dell'AOO è operativo un Registro Ufficiale di protocollo destinato a registrare le comunicazioni ricevute e spedite dalla AOO. E' inoltre operativo un unico Registro Interno, utilizzato per tracciare le comunicazioni che si svolgono tra le strutture interne dell'AOO (gestione del personale, disposizioni. Il Manuale descrive il sistema di gestione dei documenti informatici, anche ai fini della conservazione, e fornisce le istruzioni per il corretto funzionamento del servizio per la tenuta del protocollo informatico, della gestione dei flussi documentali e degli archivi

  • Giacca gialla uomo elegante.
  • Calcolare giove nel segno.
  • Sinkholes cosa sono.
  • Migliori scuole make up artist italia.
  • Certificazione diamanti conflict free.
  • Cuffia per capelli ricci.
  • Canon ef 75 300mm f/4 5.6 is usm.
  • Costruire un dinosauro di cartapesta.
  • Ciambelle sarde bimby.
  • Impronte digitali quando vengono prese.
  • Catagonus wagneri.
  • Motosega stihl ms 440 prezzo.
  • Genesi 6 1 4.
  • Padelli moglie.
  • London tube map a3 size.
  • Femme d√©finition.
  • The last of the mohicans book.
  • Frankfurter zeitung digitalisiert.
  • Gatto norvegese allevamento torino.
  • Master service zentrum jena √∂ffnungszeiten.
  • B&b arles.
  • Veneto bestemmia multa.
  • Faro portogallo meteo.
  • Socio coop punti.
  • Il boxer soffre il freddo.
  • Binocolo swarovski.
  • Bidoni raccolta differenziata dimensioni.
  • Abitanti torino citta.
  • Bohemian rhapsody film.
  • In the eye of irma.
  • Un uomo √® ci√≤ che pensa tutto il giorno.
  • Cuba dopo l'uragano.
  • Parco giochi per cani messina.
  • Nick film.
  • Detti brevi.
  • Okapi animale.
  • The sims 4 recensioni negative.
  • Camicia volant uomo.
  • Audi a3 sportback configuratore.
  • I maghi di waverly streaming.
  • Good times bad times testo e traduzione.